Il Comitato Trentino rimarrà chiuso per le festività natalizie fino al 7 gennaio 2018
02
Gennaio
2018

Comunicato n° 3 dell'1 gennaio 2018

Tempi di presentazione domande autorizzazione polizia amministrativa

Comunicato n° 3 dell'1 gennaio 2018
E' online il comunicato n° 3 dell'1 gennaio 2018 del Comitato Trentino della Federazione Ciclistica Italiana. Lo potete leggere di seguito e scaricare al seguente link
Su comunicazione del Servizio Polizia Amministrativa Provinciale di Trento, si ricorda alle società che i tempi di presentazione delle domande di autorizzazione per organizzare, ai sensi dell’art. 9 del Codice della Strada, cosi come modificato dal Decreto Legislativo 15 gennaio 2002 n. 9, competizioni su strade ed aree pubbliche, che si svolgono su più Comuni della provincia di Trento (con la relativa documentazione) devono essere presentate almeno 30 giorni prima dell’evento al fine di consentire la necessaria istruttoria. Per le domande presentate oltre detto termine, il Servizio Polizia Amministrativa Provinciale non garantisce il rilascio dell’autorizzazione.

Autore: F.C.I. Trentino Categorie: Comunicati

F.C.I. Trentino

F.C.I. Trentino

La Federazione ciclistica trentina è nata il 22 ottobre 1905 grazie ad un gruppo di appassionati ciclisti che vollero organizzare in maniera sistematica le prime attività di quell’epoca. Nel 1938 il Comitato Regionale del Trentino Alto Adige si insediò a Trento sotto l’egida dell’U.V.I., Unione Velocipida Italiana. Il primo presidente eletto fu Umberto Grillo con il vicepresidente Corrado Pontalti, il quale, dopo la scomparsa di Grillo, rimase al vertice del Comitato per trent’anni.

Contatti

Comitato Provinciale Trentino
Federazione Ciclistica Italiana

Piazza di Centa, 11 - 38122 Trento
Telefono: 0461/983818
Fax: 0461/983818

P.I. 01377441009

Invio materiale

Chiunque voglia veder pubblicate informazioni, video, foto, risultati o qualsiasi tipo di materiale relativi alla propria società affiliata al Comitato Trentino F.C.I. può inviare tutto all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.