Orario di apertura segreteria mese di Giugno
mercoledì e venerdì: 08.30-13.00
lunedì, martedì e giovedì: chiuso
05
Aprile
2017

Comunicato n° 8 bis del 5 aprile 2017

Disposizioni attuative giovanissimi anno 2017

Comunicato n° 8 bis del 5 aprile 2017
E' online il comunicato n° 8 bis del 5 aprile 2017 del Comitato Trentino della Federazione Ciclistica Italiana. Lo potete leggere di seguito e scaricare al seguente link

DISPOSIZIONI ATTUATIVE GIOVANISSIMI ANNO 2017

In seguito alle richieste di chiarimento pervenute ed in considerazione delle funzioni previste dalla procedura informatica federale per le gare della categoria giovanissimi, il Comitato dopo un’attenta disanima con la Commissione Giovanile e la Commissione Giudici di Gara ha ritenuto opportuno apportare alcune precisazioni ad integrazione di quanto definito nel Comunicato n. 8 Questo comunicato integra e sostituisce il precedente comunicato n.8
Le disposizioni esposte nel seguente comunicato riguardano esclusivamente le gare su strada.
ORGANIZZAZIONE GARE
Possono essere organizzate solo gare previste dalle Norme Attuative e dal Regolamento Tecnico. E’ fatto assoluto divieto alle società di effettuare gare diverse da quelle approvate e descritte nel programma di gara.
PARTENZE
Tutte le gare di tutte le categorie sono da considerarsi promiscue; pertanto le partenze saranno effettuate insieme (maschi e femmine). La società organizzatrice dovrà predisporre una serie di numeri adeguati al numero degli iscritti, per ogni fila e per quante sono le singole postazioni disponibili (esempio: 5 file da 6 postazioni l’una = 6 tagliandi n.1, 6 tagliandi n.2 e cosi via..). Il controllo rapporti verrà effettuato a tutti i partenti prima della partenza della propria categoria. La predisposizione degli atleti in partenza verrà effettuata tramite pescaggio da parte del singolo atleta al termine del controllo rapporti, del numero corrispondente alla fila dove dovrà andare a posizionarsi, considerando le precedenze di seguito indicate, riferite alle femmine e agli atleti appartenenti alla società organizzatrice. Per le categorie G1-G2-G3, le femmine partiranno in testa al gruppo e successivamente gli atleti della società organizzatrice. Le categorie G4-G5-G6 (maschi + femmine) effettueranno partenze promiscue pur mantenendo la precedenza per le atlete e gli atleti della società organizzatrice. In caso di batterie superiori al limite previsto di 44 partenti verranno svolte due batterie distinte, maschi e femmine; in entrambi i casi le atlete/gli atleti della società organizzatrice partiranno in prima fila.
CLASSIFICHE
Al termine della gara verrà stilata una classifica unica per ogni categoria (G1, G2,G3,ecc…) valevole per l’assegnazione del Trofeo per la Società, attribuendo il seguente punteggio ai primi 10 classificati: per maschi 10 punti al primo, 9 al secondo, 8 al terzo, e cosi via fino al decimo posto; alle femmine verrà attribuito un punteggio maggiorato del 50% , arrotondato per difetto (15 alla prima, 13 alla seconda, 12 alla terza, 10 alla quarta, 9 alla quinta, 7 alla sesta, 6 alla settima, 4 alla ottava, 3 alla nona, 2 alla decima).
PREMIAZIONI
La società organizzatrice può sempre stilare due classifiche separate, maschi e femmine per ogni categoria assegnando i premi ad egual numero di atleti in entrambe le categorie. E’ auspicale prevedere un riconoscimento a tutti i partecipanti in considerazione dell’aspetto ludico che dovrebbe prevalere in queste categorie. DEROGA
In riferimento all’Art. 14, capitolo terzo del regolamento tecnico, nei mesi di giugno, luglio ed agosto, per le zone di montagna (sopra i 600 mt. di altitudine), le gare non avranno limitazione di orario per le ore più calde.
Il Presidente
Dario Broccardo

Autore: F.C.I. Trentino Categorie: Comunicati

F.C.I. Trentino

F.C.I. Trentino

La Federazione ciclistica trentina è nata il 22 ottobre 1905 grazie ad un gruppo di appassionati ciclisti che vollero organizzare in maniera sistematica le prime attività di quell’epoca. Nel 1938 il Comitato Regionale del Trentino Alto Adige si insediò a Trento sotto l’egida dell’U.V.I., Unione Velocipida Italiana. Il primo presidente eletto fu Umberto Grillo con il vicepresidente Corrado Pontalti, il quale, dopo la scomparsa di Grillo, rimase al vertice del Comitato per trent’anni.

Contatti

Comitato Provinciale Trentino
Federazione Ciclistica Italiana

Piazza di Centa, 11 - 38122 Trento
Telefono: 0461/983818
Fax: 0461/983818

P.I. 01377441009

Invio materiale

Chiunque voglia veder pubblicate informazioni, video, foto, risultati o qualsiasi tipo di materiale relativi alla propria società affiliata al Comitato Trentino F.C.I. può inviare tutto all'indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.